Associazione   Nazionale   Carabinieri

23° Nucleo Protezione Civile - Aci Sant'Antonio (CT)

 

 

STATO OPERATIVO

 

                                     

 

     

Nucleo Protezione Civile

 

 

 

 

  

 

Storia

Il nucleo di Volontariato, dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Aci Sant'Antonio, iniziò a muovere i primi passi nel 1995, grazie all'interessamento del socio C.re Aus. Mario Arcidiacono, il quale coinvolse in tale progetto i Soci App. UPG Giuliano Marsiglione, C.re Aus. Giuseppe Pennisi e Antonino Finocchiaro, con l'appoggio, l'aiuto ed i preziosi suggerimenti del Presidente della sezione Cav. M.M. Santuccio Onorato. Da li a poco, il numero dei soci che aderirono cominciò ad aumentare, ed ebbero inizio le prime timidi apparizioni in pubblico, riscuotendo dalle Autorità locali e dall'Opinione Pubblica, complimenti ed apprezzamenti.

 

In Sicilia a quell'epoca non esisteva nessun Nucleo di Volontariato dell'A.N.C., e quindi l'onore di essere stati IL PRIMO NUCLEO DI VOLONTARIATO DELL'A.N.C. SICILIANO. Questo fatto se da un lato ci onorava, dall'altro ci penalizzava, non si sapeva ne cosa fare ne da dove iniziare per regolarizzare il nucleo, quindi per qualunque informazione, anche la più banale, bisognava scrivere alla Presidenza Nazionale che talvolta ci dava delle risposte poco chiare, forse anche la Presidenza Nazionale si trovava a muovere i primi passi nel campo del volontariato. Tutto questo ci fece perdere parecchio tempo, prima che riuscissimo a costituire ufficialmente il nucleo.

 

IL 30 Giugno del 1999, finalmente si riuscì a redigere l'atto costitutivo ed approvare lo statuto, successivamente approvato anche dalla Presidenza Nazionale, denominando il nucleo di volontariato: "ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI SEZIONE DI ACI SANT'ANTONIO NUCLEO VIGILANZA E PROTEZIONE CIVILE" eleggendo come primo Presidente l' App. UPG Giuliano Marsiglione.

 

Nel frattempo, i servizi effettuati si intensificarono, infatti il Sindaco del Comune di Aci S. Antonio e i Sindaci dei comuni limitrofi, ricorrevano  spesso al nostro aiuto richiedendo la nostra collaborazione con la Polizia Municipale per la viabilità e quant'altro, in occasione di feste religiose e manifestazioni varie, ed inoltre organizzavamo spesso dei servizi di vigilanza del territorio, mirati al controllo ed alla segnalazione alle autorità competenti di tutti gli eventi di pericolo per la pubblica incolumità e alla segnalazione dei reati in materia di tutela ambientale e del patrimonio artistico. Tutto nel rispetto della legge senza minimamente sostituirci agli organi di Polizia ma semplicemente SEGNALANDO.

   

Durante questo periodo di tempo, anche le Sezioni dei comuni limitrofi, si cominciarono ad organizzare per costituire i Nuclei di Volontariato, e così fra il 1999 ed il 2000, grazie all'interessamento del socio C.re Aus. Santo Prestandrea, appartenente alla sezione di Linguaglossa, si formò la  federazione provinciale dei nuclei di protezione civile dell'A.N.C. Provincia di Catania (prima in tutta Italia), che oltre al nostro nucleo, raggruppava tutti i nuclei della Provincia di Catania che si erano formati.

 

Nel 2001 la federazione provinciale dei nuclei di protezione civile, organizzò il primo campo nazionale di protezione civile organizzato dall'A.N.C., denominato "ETNA 2001" dove partecipammo attivamente sia per quanto riguardava la logistica che per le esercitazioni. La stessa cosa venne fatta in occasione del secondo campo "ETNA NORD VALLE DELL'ALKANTARA".

 

Successivamente il nostro Nucleo venne iscritto al Dipartimento Regionale di Protezione Civile e al Dipartimento Nazionale, iniziando così ad operare a tutti gli effetti come Protezione Civile in molti eventi calamitosi.

 

 Oggi il nostro nucleo è composto da 40 volontari e fra questi vi sono:

- volontari con attestato di primo soccorso

- volontari muniti di specializzazione nel settore delle telecomunicazioni

- volontari formati presso i Vigili del Fuoco per l'antincendio

 

Inoltre vi sono altri volontari che nella loro vita svolgono delle attività molto utili in casi di calamità, fra questi: cuochi, elettricisti,esperti in informatica, ecc.

 

Questo l'elenco dei presidenti che si sono succeduti dalla costituzione ad oggi:

App. U.P.G.   Giuliano  MARSIGLIONE    dal 30/06/1999 al 08/06/2000
C.re  Aus.    Giuseppe Pietro Paolo PENNISI      dal 08/06/2000 al 13/03/2002
C.re  Aus.     Antonino  FINOCCHIARO  dal 13/03/2002 al 02/10/2002
C.re  Aus. Mario Filippo     ARCIDIACONO dal 02/10/2002 al 16/07/2003
C.re  Aus. Antonino FINOCCHIARO dal 16/07/2003 al 30/05/2006
C.re  Aus.    Giuseppe Pietro Paolo PENNISI     dal 30/05/2006 al 19/06/2015
C.re  Aus.    Mario Filippo  ARCIDIACONO dal 19/06/2015 al 16/09/2017
C.re  Aus.  Antonino  FINOCCHIARO al 16/09/2017 ******

                    

Quando l'otto giugno del duemila, l'App. Marsiglione, decise di dimettersi per motivi di salute, si decise di nominarlo PRESIDENTE ONORARIO, come segno di riconoscenza per quanto da lui fatto, così approfittando della visita presso la nostra sezione del Vice Presidente Nazionale Ten. Dott. Aldo Conidi, fu consegnata una targa con appunto la nomina di Presidente Onorario.

 

 

L'IMPEGNO CONTINUA .............................................................................

ATTUALE DIRETTIVO